Heigl è sempre una damigella d'onore, mai una sposa

Katherine Heigl non è romantica ?! Questo è ciò che la splendida star ci ha detto alla giornata della stampa per il suo nuovo film 27 Abiti avvenuta pochi giorni prima del suo matrimonio.

Heigl, che sembrava incredibile mentre entrava nel Four Seasons indossando uno splendido abito rosso Oscar de la Renta e scarpe nere lucide Jimmy Choo per le sue interviste con i media, ha scherzato su come anche se lei è in un film incentrato sui matrimoni e sul suo grande la giornata era proprio dietro l'angolo, non è troppo sentimentale.

Nella nuova commedia della Fox, non interpreta la sposa, ma qualcuno che è una damigella d'onore molto più di quanto chiunque dovrebbe mai essere in una vita. La superstar di 'Grey's Anatomy', che ora è sposata con il fidanzato di lunga data Josh Kelly, era stordita e rideva di come aveva pianificato il suo grande giorno per tutto il tempo delle riprese mentre il suo personaggio non era mai stata la sposa, ma una damigella d'onore 27 volte.



Motifloyalty.com ha parlato con Heigl del suo matrimonio e di come la vita sia diversa ora mentre la sua carriera continua a decollare.

tutti i film di jim carrey

Motifloyalty.com: Com'è stato questo film per te considerando che stavi pianificando il tuo matrimonio nello stesso periodo?
Katherine Heigl: È stato un tempismo molto casuale. Stavo organizzando il mio matrimonio da un anno e mezzo. Fox ha appena deciso di rilasciarlo a gennaio, quindi non è colpa mia. Ho pensato che fosse interessante perché sia ​​Malin [Ackerman] che io stavamo organizzando matrimoni durante il film. Malin in realtà se ne andò e si sposò, tornò al lavoro e ci furono un sacco di discorsi sul matrimonio. Sicuramente tutti i dettagli, tutta la pianificazione e speravamo che la giornata sarebbe finita. È stato davvero divertente vedere Malin tornare al lavoro. Non riusciva a smettere di dire 'Mio marito ??' più e più volte, è stato fantastico, ed è stato emozionante.

CS: Ultimamente sei andato piuttosto d'accordo, con lo spettacolo ei film che decollano, ti sei accorto di entrare in un altro livello dopo l'estate?
Heigl: Penso che la natura della mia carriera sia certamente cambiata drasticamente. Sembrava accadere tutto in una volta, quindi era difficile mantenere una prospettiva su di esso. Penso che sia stato solo l'anno più gratificante e grazioso della mia vita, personalmente e professionalmente. Posso solo sperare che il 2008 sia altrettanto meraviglioso, forse in un modo diverso, perché ho paura di sperare che sia fantastico come quest'anno.

CS: Cosa fa di diverso un film di successo rispetto a uno spettacolo di successo?
Heigl: Non lo so. Penso che lo show televisivo, ovviamente, molte più persone vedono lo show televisivo di quanto non facciano il film, quindi improvvisamente c'è un'enorme base di fan. Questo è super eccitante. È sempre molto bello che le persone guardino davvero il tuo lavoro e lo apprezzino. Il film ha preso un livello diverso nella mia carriera, per quanto riguarda la carriera cinematografica e la possibilità di recitare in un film. La gente davvero coglierà questa possibilità su di me. Poi c'è la costante copertura della stampa, i continui paparazzi e quel genere di cose. Adesso è molto diverso. A nessuno importava se andavo da Ralphs. Ancora non mi interessa.

CS: Hai un ricordo di dover indossare un abito da damigella particolarmente brutto e qual era il tuo preferito di quelli che dovevi indossare nel film?
Heigl: Non ho ancora dovuto indossare un terribile vestito da damigella d'onore. Mia sorella, che si è sposata in ottobre, è stata molto premurosa per i suoi abiti da damigella d'onore. Anche il mio migliore amico, che si è sposato otto anni fa, era molto premuroso. Nessuno stava cercando di farci sembrare cattivi, il che era carino. Il mio preferito degli abiti da damigella d'onore era, beh, ne ho un paio, ma quello in particolare era quello “Via col vento”. Mi sono sentita molto Scarlett O'Hara, il che è stato divertente per me. Allora non lo so, quello che non mi piaceva era tantissimo, come 26 di loro.

CS: Puoi parlare della scena in cui sei in due matrimoni in una notte, andando avanti e indietro e dovendo cambiare così tante volte?
Heigl: Quello che mi piace del film è che è davvero esagerato. Non riesco a immaginare che qualcuno lo faccia davvero perché è quasi impossibile. Non è possibile che sia tornata indietro per entrambi gli scivoli elettrici, a entrambi i matrimoni, è impossibile. È stata un'idea davvero divertente. Penso che sia un ottimo modo per iniziare, avere uno sguardo molto onesto e reale su chi è Jane, sai immediatamente che tipo di ragazza è da quel momento in poi.

CS: C'è mai stato un momento o una situazione nella tua vita in cui potresti essere così stoico e altruista per non dire quello che pensi veramente? Dove potresti tenerlo così a lungo? Non so come abbia fatto? Riesci a tenere la bocca chiusa quando pensi che dovresti a volte? Dici semplicemente come stanno?
Heigl: Beh, ovviamente lo dico sempre così com'è.

CS: Ma la cosa altruista, è qualcosa che senti di essere mai stato in grado di realizzare, perché è difficile?
Heigl: Penso che, in termini di non voler ferire i sentimenti delle persone, le persone a cui tieni veramente, forse quello che hanno bisogno di sentire non è quello che hanno bisogno di sentire in quel momento. In un certo senso scegli e scegli i tuoi momenti per essere brutalmente onesto. Non sono mai stata altruista come Jane. Penso che la maggior parte delle donne si sia trovata nella posizione di essere una vera persona gradita, in un momento o in un altro, nelle loro vite. L'ho superato quando avevo vent'anni. Jane ha impiegato molto più tempo e in un modo più drammatico. Penso che se esprimi come ti senti troppo spesso, allora non sei veramente fedele a te stesso. Non conosci te stesso o cosa vuoi.

CS: Questo riguarda il romanticismo e i matrimoni nei film. Nella cartella stampa hai detto di aver sempre voluto fare un film come questo. Volevi specificamente fare un film sul matrimonio?
Heigl: Non sono davvero quel tipo di ragazza. Non sono stato a molti matrimoni. Sono stato solo a un totale di quattro matrimoni in tutta la mia vita. Uno era il mio amico, di cui ero una damigella d'onore, ma è stato così tanto tempo fa che lo ricordo a malapena. Era anche un matrimonio mormone, quindi non puoi davvero andare alla cerimonia. Sei lì solo per il ricevimento. Il matrimonio del fratello di un ex fidanzato, che neanche io ricordo bene. Poi di recente sono andato da Kate Walsh e da mia sorella. Al matrimonio di Kate non avevo intenzione di piangere, non mi è nemmeno venuto in mente. Non avevo niente su di me, niente fazzoletti o altro, e stavo guardando le persone con i loro fazzoletti come 'Oh, ragazzi siete zoppi. Non è così drammatico. ' Non appena la musica è iniziata, ho iniziato a piangere, lei non era nemmeno uscita e io stavo piangendo. Stavo condividendo un angolo di fazzoletti con Keisha Chambers, la moglie di Justin [Chambers], cercando di fermare il flusso. Ovviamente sono un po 'più sentimentale di quanto pensassi inizialmente. Adoro un matrimonio fantastico. È stato un matrimonio particolarmente fantastico e divertente, con un coro gospel. Mia sorella, voglio dire dai, è mia sorella. Era il giorno più glorioso, lei era gloriosa e perfetta. Ho pianto praticamente costantemente. Volevo fare questo film, non perché fosse a tema matrimonio, ma perché amavo così tanto il personaggio. È stata anche un'opportunità fantastica per fare un po 'di commedia. Non per essere solo il fioretto, la fidanzata o la figlia, la sorella. Recitare effettivamente un ruolo importante nella commedia è ciò che amo fare. Questo è ciò che intendevo a tale riguardo.

CS: Hai qualche consiglio per una donna single?
Heigl: Ho incontrato il mio fidanzato quando non stavo guardando. So che è una cosa cliché da dire, non aiuta molto, perché cosa significa? In un certo senso avevo rinunciato all'idea di matrimonio e famiglia. Ho avuto una relazione che è finita, ero davvero deluso e avevo tutte queste grandi speranze. Sono appena andato a fanculo, non ho bisogno di un uomo che [sussulta / squilli il telefono] è così maleducato! Chi è quello? [Ride] Mio Dio, chi osa? [Whispering] Mi dispiace tanto. Non so nemmeno cosa stavo per dire. In un certo senso avevo rinunciato al concetto e ho pensato che potevo farlo da solo, se volevo avere una famiglia potevo farlo da solo. Poi boom, ho incontrato questo ragazzo di cui non potevo immaginare di vivere senza. Penso che più lo vuoi, più lo cerchi, più lo respingi per qualsiasi motivo. Non so perché. Se crei questo vuoto, lascia che la vita faccia il suo corso, allora tendi a liberarti per l'imprevisto. Penso che, soprattutto per Jane in '27 Dresses', Kevin sia stata chiaramente la scelta inaspettata per lei. Questo è ciò che ha finito per funzionare quando è stata in grado di lasciare andare i suoi ideali. No, non ha lasciato andare i suoi ideali, ma la sua idea, di quale sarebbe stato l'uomo perfetto. Chiaramente non era George.

CS: Come ti sei identificato con il personaggio? Non riuscivi a identificarti completamente con lei, allora come sei entrato nel ruolo?
Heigl: Mi sono identificato con aspetti di lei, era estrema, ma ho incontrato e conosciuto donne come lei. Hanno preso un posto in secondo piano rispetto a ciò che tutti gli altri vogliono. In realtà non perseguono la propria felicità. Quello che mi è piaciuto di Jane è stata la progressione del suo personaggio. Inizia solo con uno zerbino. Ci sono ragioni molto chiare e oneste per questo, come sua madre che muore quando era piccola, i suoi rapporti con sua sorella, e tu capisci perché non insegue George. È la sua assistente, lavora per lui e sarebbe poco professionale. Allo stesso tempo è più facile che proclamare il tuo amore per qualcuno ed essere rifiutato. Ha scelto il percorso di minor resistenza per se stessa. Finisce per ferirla. Avviso spoiler! Alla fine del film c'è quella scena drammatica in cui lei rovina il matrimonio di sua sorella. È in grado di rompere l'abitudine e trovare la felicità per se stessa. Ne fa una priorità e mi è piaciuta quella parte. Spoiler finisce

CS: Quale pensi sia il segreto di una grande relazione?
Heigl: Penso alle risate e alla comunicazione. Questo è ciò che funziona davvero per Josh [Kelley] e per me.

CS: Puoi parlare di quanto sei romantico e di cosa significa per te il romanticismo? Sono fiori o qualcosa di più semplice?
Heigl: Non sono terribilmente sentimentale. Ho i miei momenti, ma in generale evito di essere troppo affettuoso. Non so perché, devo avere problemi che probabilmente devo affrontare. Penso che la lamentela più grande di Josh sia che quando è in tour e parliamo al telefono, io dico 'Sì, ti amo anche io'. Non dirò 'Mi manchi così tanto e ti amo!' Semplicemente non posso, non è il mio genere, ma cerco sicuramente in occasioni speciali o solo spontaneamente, di fare qualcosa di veramente speciale per lui. Può essere semplice come preparare la cena o solleticare la schiena. In genere non faccio grandi gesti. Forse dovrei.

CS: Come gestisci il tuo frenetico programma e poi cosa mi dici della coincidenza che il nome del personaggio sia George?
Heigl: Lo so.

CS: È complicato? Come hai fatto?
Heigl: Non lo so. È davvero divertente perché Anne Fletcher mi ha detto che cinque settimane dopo le riprese 'Forse dovremmo cambiare il nome di George'. Perché questa intera stagione saremo io e T.R. [Knight], George e Izzie, quindi è un po 'strano. Ho detto 'Sai se fosse T.R. interpretando questo ruolo direi di sì, cambia il nome. Dal momento che non lo è, possiamo lavorarci ed è assolutamente a posto. ' È stato solo un anno di lavoro molto vorticoso. È stato davvero emozionante. Ho passato abbastanza anni a sonnecchiare molto, non facendo altro che guardare 'Survivor', quindi ho una sorta di energia riservata. Sto bene.

CS: Adoro la scena in cui canti 'Bennie and the Jets'. Mi chiedevo solo se avessi parlato di farlo con lui? È stato molto divertente.
Heigl: È la mia scena preferita, è stata la più divertente da filmare e uno di quei grandi momenti di realizzazione fantasy. Non c'è modo al diavolo che io possa mai fare una cosa del genere, o ubriacarmi abbastanza da fare una cosa del genere. È stato così divertente diventare quella persona per quel giorno di riprese. Jimmy [Marsden] è semplicemente stupido e divertente, quindi è stato davvero facile interpretarlo. L'unico problema è che può effettivamente cantare. Ha una voce davvero fantastica, che ho pensato fosse un vantaggio davvero ingiusto. Gli ho chiesto di lavorare per cantare male, per favore, in modo da non sembrare un tale idiota. È stata una giornata davvero lunga ma non è mai diventata vecchia. Riprese dopo riprese, è stata solo la più divertente da fare.

CS: Hai inventato i testi quando stavi scherzando con la canzone?
Heigl: No, li hanno scritti così e penso che James abbia avuto un po 'a che fare con l'influenza di come sarebbe successo. Per me ero tipo 'Questi non sono loro? Questi sono i testi. ' Qualcuno stamattina ha portato i testi veri e propri e hanno ancora meno senso ?? Ho pensato 'Dovremmo chiamarlo, ha dei significati nascosti in questo che non sappiamo'.

27 Abiti uscirà nelle sale questo venerdì. Puoi guardare il trailer e le clip Qui !